Lapide Commemorativa - Sito Ufficiale Parrocchia San Nicola Torelli di Mercogliano

Parrocchia San Nicola di BariTorelli di MercoglianoDiocesi di Avellino

Parrocchia San Nicola di Bari Torelli di Mercogliano Diocesi di Avellino
Parrocchia San Nicola di Bari Torelli di Mercogliano Diocesi di Avellino
Parrocchia San Nicola di Bari
Torelli di Mercogliano
Diocesi di Avellino
Parrocchia San Nicola di Bari
Torelli di Mercogliano
Diocesi di Avellino
Vai ai contenuti
La lapide commemorativa
ESPOSIZIONE DEI CONTENUTI DELLA LAPIDE COMMEMORATIVA
DEL CENTENARIO DELLA PARROCCHIA DI TORELLI DI MERCOGLIANO
I tre stemmi che ammiriamo in cima alla lapide si riferiscono a tutto il centenario. I due stemmi esposti in posizione estrema rappresentano la Diocesi di Montevergine, a sinistra, che ha amministrato la parrocchia di Torelli dal 1920 al 2005 e lo stemma posizionato a destra quello della diocesi di Avellino, diocesi di attuale appartenenza dal 2005. Lo stemma centrale rappresenta i Santi Patroni della parrocchia torellerse e cioè San Nicola di Bari e Sant'Antonio da Padova. Il primo è considerato il Santo della carità e della castità, il secondo è il Santo della predicazione appassionata.  Lo scudo parrocchiale è contornato nella parte inferiore da due rami con foglie di quercia e con foglie di alloro che si decussano al centro legati da un nastro tricolore. Il ramo di quercia rappresenta lo scorrere del tempo, essendo un albero secolare, il ramo di alloro rappresenta la Parola del Vangelo accolta dai fedeli e dagli stessi trasformata in una cultura comportamentale salvifica. il nastro tricolore rappresenta la nostra bella Italia. Lo stemma della Diocesi di Montevergine ci è brevemente illustrato da padre Giovanni Mongelli, di venerata memoria, secondo il quale, su sfondo azzurro chiaro, una duplice croce poggia su una base costituita da tre monti (Partenio, Acerone di Avella e Montevergine), la parte superiore della croce, cerchiata, simboleggia la Vergine M.ssa. La corona che sormonta la croce cerchiata indica la protezione imperiale che Montevergine godeva fino all'unità d'Italia. Alla base dello stemma si legge la scritta NULLIUS. Secondo il Mongelli era una esenzione fiscale decisa dall'imperatore Enrico VI. Secondo altri il NULLIUS stava ad indicare che prima del 2005 la diocesi di Montevergine amministrava parrocchie che non erano comprese in altre diocesi. Lo stemma alla estrema destra rappresenta la diocesi di Avellino, quella di attuale appartenenza. Il nucleo centrale dello scudo rappresenta l'Agnello Trionfante o Agnus Dei, simbolo sacrificale del Cristo, degli Apostoli e di tutti gli innocenti immolati e martirizzati senza colpa.  Fonte ispiratrice dello stemma della città di Avellino. Il riferimento a Modestino, Flaviano e Fiorentino è evidente. Iconograficamente l'Agnus dei è rappresentato con il volto rivolto all'indietro poiché guarda con amore caritatevole il suo gregge esortandolo a seguirlo e lo zoccolo destro trattiene il vessillo della croce, simbolo di martirio e di resurrezione. Il numero cento rappresenta il tempo trascorso dalla istituzione della parrocchia di San Nicola di Bari di Torelli con bolla abbaziale dell'Abate Padre Giuseppe Ramiro Marcone in data 1° gennaio 1920.  Segue la motivazione principale della lapide commemorativa in cui la comunità dei fedeli ringrazia Dio onnipotente per la grazia ricevuta. Chiude la cronologia della lapide l'elenco dei presbiteri che dal 1° gennaio 1920 hanno retto la parrocchia di Torelli. Presbiteri che pur essendo lontani nel tempo li sentiamo vicini nella Parola e nella sequela di Cristo testimoniando una fede autentica e sincera. Hanno guidato la comunità dei fedeli nella crescita umana e spirituale, ad affrontare con coraggio le avversità della vita come la guerra e il terremoto. Presenti non solo nella liturgia, ma anche nella vita delle singole persone attraverso la somministrazione dei Sacramenti e di una pastorale sempre attenta e adeguata. Il cammino formativo non è terminato, continua e continuerà con i futuri parroci. Che il Signore ci benedica tutti.

Riflessioni a cura del Cav. Eustachio Lioy
Parrocchia San Nicola di Bari Torelli di Mercogliano (AV) Diocesi di Avellino C.F. 92105810649
Parrocchia San Nicola di Bari Torelli di Mercogliano (AV) Diocesi di Avellino C.F. 92105810649
Torna ai contenuti