Torelli nel Cinema - Sito Ufficiale Parrocchia San Nicola Torelli di Mercogliano

Parrocchia San Nicola di BariTorelli di MercoglianoDiocesi di Avellino

Vai ai contenuti




Nel 1954 per la regia di Roberto Amoroso con l'interpetrazione di Armando Francioli, Maria Pia Casillo, Franca Tamantini, Tina Pica, Virgilio Riento e Giulio Calì, Torelli offrì la location principale del set al film "Due soldi di felicità". Riguardando le immagini del borgo di allora, viene spontaneo chiedersi cosa è rimasto del nostro paese, della nostra gente, di uno stile di vita, quello del secondo dopoguerra, forse scarno ed essenziale, ma certamente più autentico.
Scheda del film
 
Genere film: Commeddia
Anno di produzione: 1954
Regia: Roberto Amoruso

Attori: Maria Pia Casillo, Armando Francioli, Franca Tamantini, Giulio Calì, Tina Pica, Augusto Di Giovanni, Guglielmo Inglese, Anna Maria Dossena, Alfonso Di Stefano, Leila Calbrese, Vittorio Andrè, Nicole Pouthod, Salvatore Cafiero, Mariù Gleck, Mario Maghizzano, Vito Verde, Camillo Marino, Mario De Simone, Leonardo Brandi
 
Paese: Italia
Durata: 90 minuti
Distribuzione: Sud Film

La trama del film

In un paesetto nei dintorni di Napoli, Sandro, bel giovane che possiede soltanto un podere, ma ha una bella voce, s'innamora di Carmela, giovane e ricca proprietaria. Benché la ragazza ricambi il suo affetto, Sandro, sapendosi quasi povero, non ha il coraggio di domandare la sua mano. Un giorno capita in paese una compagnia di artisti di varietà e Sandro fa amicizia con la "soubrette" Alba Dores. Nel frequentare la compagnia degli artisti gli viene l'idea di tentare la fortuna producendosi sulle scene del varietà: con tale programma va a Napoli, dove ammaliato dalla seducente Alba, si lascia sfruttare dal disonesto impresario, che gli chiede quattrocentomila lire per garantirgli un felice debutto. Per metter insieme la somma deve vendere un campicello; la compratrice è Carmela, la quale dopo aver versato il denaro straccia il contratto, di modo che la terra resta proprietà di Sandro. Il debutto però si risolve in un solenne fiasco, grazie agli intrighi di un ricco commendatore, ex amante di Alba, il quale volendo riconquistare la bella soubrette, deve prima di tutto liberarsi dell'incomodo rivale. Egli lo fa fischiare e dispone che gli vengano restituite le quattrocentomila lire da lui precedentemente versate. Sandro, deluso, ritorna al suo paese, dove troverà un compenso allo smacco subito nell'amore di Carmela, che finirà con lo sposare.
La foto autografata della protagonista del film
Il set del film in Piazza Vecchiarelli

Immagini del film

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Clip del film

Una scena del film girato nella sagrestia della chiesa distrutta dal terremoto del 1980
Una scena del film girato sul sagrato della chiesa in via San Nicola distrutta dal terremoto del 1980
Parrocchia San Nicola di Bari Torelli di Mercogliano (AV) Diocesi di Avellino C.F. 92105810649
Torna ai contenuti